sabato 1 aprile 2017

Usiamo davvero solo il 10 per cento del nostro cervello?


Il cervello è una cosa incredibile. Il nostro cervello ci aiuta a imparare, creare, e immaginare, e spesso sembra che non ci sia quasi nulla che il nostro chilo e mezzo di neuroni non possa fare.

Molte persone, però, credono che usiamo solo il 10 per cento del nostro cervello. In effetti, alcuni sostengono che le persone con percezioni extrasensoriali (ESP) siano le sole in grado di utilizzare una maggiore porzione del loro cervello rispetto agli altri. Dopo tutto, immaginate cosa potremmo fare sfruttando il restante 90 per cento che non stiamo usando!

Purtroppo per coloro che credono che questa idea sia vera, la cifra del 10 per cento è un mito.

Il fatto è che le persone usano tutto il loro cervello. I ricercatori che utilizzano tecniche di ricerca di imaging del cervello, come la tomografia ad emissione di positroni (PET) e la risonanza magnetica funzionale (fMRI), hanno scoperto che le scansioni del cervello mostrano chiaramente che l'intero cervello viene utilizzato, è quanto dice Barry Beyerstein, un professore di psicologia alla Simon Fraser University che ha studiato questo mito per anni.

E' vero che le persone non usano tutte le parti del loro cervello allo stesso tempo, proprio come non usano tutti i muscoli del loro corpo allo stesso tempo. Ma in tutte le varie attività di un giorno medio, così come tutti i muscoli vengono utilizzati, vengono utilizzate anche tutte le aree del cervello.

Il secolo scorso è stato testimone dell'avvento di tecnologie sempre più sofisticate per lo studio del funzionamento del cervello, e quanto rivela il libro "50 grandi miti della psicologia popolare: sconvolgenti idee sbagliate ma diffuse sul comportamento umano," (Wiley-Blackwell, 2010). Nonostante questa mappatura dettagliata, non sono emerse zone tranquille in attesa di nuove assegnazioni. In realtà, svolgere compiti anche semplici in genere richiede contributi di aree di lavorazione sparse praticamente in tutto il cervello.

Il mito del 10 per cento suggerisce che la maggior parte del cervello sta solo aspettando di essere utilizzato. Ma se parti del cervello restassero inutilizzate, gli effetti causati dal dannaggiamento di quelle parti dovrebbero essere minori. Eppure, le persone che hanno subito un trauma cranico, un ictus o altre lesioni cerebrali possono rimanere gravemente compromesse.

Quindi, usate il cervello e non credete a questo mito!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...