mercoledì 27 settembre 2017

Quanto sono pericolose le sabbie mobili?


Le sabbie mobili sono costituite da sabbia molto fine satura di acqua che forma una sorta di gel colloidale che non è in grado di sostenere un peso eccessivo, per questo motivo se si cammina su una superficie di questo genere si comincia a sprofondare.

Possono essere anche costituite da argilla e acqua che a sua volta può essere dolce o salata.
Se non disturbate le sabbie mobili sembrano una superficie solida, se invece vengono sollecitate, ad esempio camminandoci sopra, o anche semplicemente per via del nostro peso, si liquefanno e si comportano come un fluido, così si comincia a sprofondare. Basta smettere di agitarsi, però, e la massa ritorna a comportarsi come un solido. 
Anche se nei film i protagonisti che capitano in queste zone infide finiscono per esserne completamente risucchiati, in genere non si sprofonda per più della metà del corpo. Inoltre, le sabbie mobili, in genere non sono tanto profonde. 
Tutto questo però non toglie che le sabbie mobili siano pericolose. Anche se difficilmente si sprofonda completamente in esse, si rimane invischiati in una sostanza molto più densa dell'acqua, dalla quale è molto difficile, ma non impossibile, uscire senza un aiuto.
La morte può avvenire, specie quando si tratta di animali che non vengono soccorsi, per fame o sete e nel caso si finisca in sabbie mobili marine, per il ritorno dell'alta marea.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...