venerdì 21 aprile 2017

20 pazze cure e procedure mediche del passato



Fin dall'infanzia, tutti sappiamo che alcune delle cose che ci vengono date per curaci quando ci sentiamo male sono disgustose, o come alcune persone dicono: "se ha un cattivo sapore deve far bene". Sembra che questa regola non scritta abbia portato ad alcuni estremi in passato.

A giudicare dalle cure e dalle procedure mediche elencate di seguito, possiamo concludere che l'"ingegno" umano può andare molto lontano quando si tratta di trovare una cura. Ecco un elenco di alcune procedure e cure utilizzate in passato.

1 Treacle (melassa)

Questa soluzione è una delle più dolci dell'elenco; le altre sono sicuramente più spiacevoli. La melassa è una sostanza sciropposa non cristallizzata che si produce durante la raffinazione dello zucchero. Il termine "Treacle" è stato utilizzato dagli oratori di lingua inglese per significare una sorta di medicina. I vecchi erboristi e apothecari usavano un medicinale (noto anche come theriac o theriaca) composto da molti ingredienti. La theriaca è stata utilizzata in molte situazioni diverse, come antidoto per i veleni, i morsi di serpenti, e come cura per varie altre malattie.

Apparentemente, è stato anche presa in considerazione come cura per la Morte Nera. Purtroppo, per essere efficace, doveva avere almeno dieci anni. La gente credeva che il treacolo potesse rimuovere completamente la peste dal corpo. C'è una certa logica in questo: quando lo sciroppo viene lasciato a maturare per qualche tempo si sviluppano muffe, lieviti e altre colture.

2 Un cucchiaio di smeraldi schiacciati

Sembra che questa fosse una cura per i re. Il metodo è semplice: si sbriciolava questa pietra preziosa in un mortaio, la si mescolava con acqua e poi la si beveva come una pozione.
A volte veniva mescolata al cibo o semplicemente ingoiata.

Gli smeraldi sono carini, ma il pensiero di mangiarli non è così piacevole. Probabilmente hanno il gusto e la consistenza di frammenti di vetro schiacciati.

3 Fare un bagno nell'urina

L'urina è un altro esempio di sostanza che cura tutte le malattie, fu utilizzata per trattare tutti i tipi di problemi di salute durante la storia. La gente la amava soprattutto nell'Europa medievale. La peste uccideva costantemente la gente e quindi è nata la credenza che un bagno nell'urina qualche volta al giorno contribuisse ad alleviare i terribili sintomi della malattia. Era anche consigliabile bere un bicchiere o due del liquido.

Durante gli anni della Morte Nera, le urine pulite e non infette venivano raccolte e somministrate o vendute alle persone in difficoltà.

4 Strofinare il corpo della vittima con un pollo

Può sembrare uno scherzo, ma è stato un vero metodo spesso utilizzato dai medici medievali. L'intero rituale veniva chiamato "il metodo Vicary". Prese il nome da Thomas Vicary, il medico inglese che lo ha inventato. In primo luogo, la schiena di una gallina doveva essere rasata e poi legata sui linfonodi gonfi del malato. Tutto questo veniva fatto con un pollo vivo e vegeto.

Poi, quando il pollo si ammalava, doveva essere lavato e applicato nuovamente sulla persona fino a quando solo il pollo o la vittima rimanevano sani.

Stranamente, la tecnica era diffusa. In questo modo molti polli si ammalavano e diffondevano ovunque i microbi. Vicary è diventato famoso, e ancora oggi c'è una speciale conferenza che si tiene ogni anno in suo onore al Royal College of Surgeons in Inghilterra.

5 Applicare una pasta di escrementi umani sul malato

Questo è probabilmente il metodo più disgustoso. Una cura dell'inferno. I linfonodi infiammati nelle ascelle o dell'inguine della vittima della peste venivano aperti per consentire alla malattia di "lasciare" il corpo, e poi veniva applicata una miscela di resina, radici di fiori e escrementi umani direttamente sulle ferite. I luoghi "trattati" venivano poi avvolti in bende. Tutto questo processo era probabilmente un buon punto di partenza per una nuova malattia.

6 Trapanazione

La trapanazione, (che significava praticare un buco nella testa di qualcuno) è un'antica procedura chirurgica che prevede la foratura o il raschiamento di un buco nel cranio di una persona. La trapanazione viene fatta ancora oggi, ma in un ambiente medico controllato ed è un modo per raggiungere il cervello e curare alcune malattie o lesioni intracraniche.

Nei giorni antichi, il medico o lo stregone del villaggio o lo sciamano, era quello che decideva se qualcuno doveva essere forato. Di solito, alle persone che ricevevano la diagnosi di comportamento anomalo o selvaggio (a causa di una malattia mentale), venivano perforati i teschi in modo che gli spiriti maligni potessero uscire dalle loro teste.

Secondo le prove che sono state trovate in alcune abitazioni preistoriche, la trapanazione è probabilmente una delle più antiche procedure chirurgiche del mondo. I dipinti di alcune grotte suggeriscono che i teschi venivano aperti per curare varie malattie, come le crisi epilettiche, le emicranie e i disturbi mentali.

7 Salasso

Ecco un'altra procedura medica che è stata praticata fin dai tempi antichi. Il salasso è l'atto di tagliare una vena di un paziente e farne uscire una certa quantità di sangue. Questo veniva fatto perché la gente credeva che la procedura funzionasse per tutti i tipi di malattie. 

L'idea che il sangue fosse un efficace metodo di cura veniva dall'antica convinzione che il sangue, così come altri fluidi corporei (chiamati collettivamente "umori") dovevano essere in un costante equilibrio in modo che una persona potesse rimanere in buona salute.

Questa procedura è stata una delle più comuni eseguite dai chirurghi fino al XIX secolo. È stato poi scoperto che, realisticamente, l'estrazione di sangue aiutava solo nella regolazione dell'ipertensione e solo se non era disponibile un altro metodo di regolazione della pressione sanguigna.

8 Cauterizzare le emorroidi con ferri caldi

Le emorroidi sono state una spina nel ... per secoli. Le persone hanno inventato diversi modi di trattarle attraverso i secoli. Alcuni di questi metodi erano meno dolorosi, mentre altri, come quello descritto qui, facevano un po' più male. La medicina moderna tratta casi gravi di emorroidi recidendole e poi cauterizzandole con fili elettrici o laser, con il paziente sotto gli effetti di un anestetico. Ma questi strumenti moderni non erano disponibili per i pazienti del passato.

I medici medievali eseguivano la stessa procedura, ma invece di un laser, usavano semplicemente un ferro riscaldato per bruciare la problematica vena gonfia. Sembra molto doloroso.

9 Clistere di fumo di tabacco

Dopo che il tabacco fu portato in Europa dalle Americhe nei primi giorni della colonizzazione, venne subito riconosciuto come una cura per molte cose. Una delle procedure che coinvolgono il tabacco è stata presa in prestito e adattata da una vecchia pratica dei nativi americani che insuflavano fumo di tabacco nell'ano del paziente affetto da raffreddore, sonnolenza o dolori di intestino. Da questa procedura, i medici europei hanno inventato il clisma di fumo di tabacco.

Oltre al fumo di tabacco, clisteri di tabacco liquido venivano prescritti ai pazienti affetti da ernia. I clismi di tabacco sono stati una cura fino a quando i primi medici del XIX secolo hanno scoperto che la nicotina, che è contenuta nel fumo di tabacco, è una sostanza velenosa.

10 Polvere di simpatia

La pratica usuale per curare una ferita comporta l'applicazione di un rimedio direttamente sulla ferita, ma non in questo caso. Alcune persone dell'Europa del XVII secolo la pensavano diversamente.

Questa procedura metà magica metà medica è stata inventata esclusivamente per curare le ferite da spada e consisteva nell'applicare una polvere sull'arma che ha causato la ferita, ma non sulla ferita stessa. In questo modo, le persone speravano che l'arma potesse guarire la ferita provocata.

Ecco alcuni degli ingredienti della polvere applicata alla lama: lombrichi, cervello di maiale, ossido di ferro (ruggine) e pezzi di corpi mummificati.

11 Olio di serpente

L'olio di serpente è stato introdotto nel mondo occidentale principalmente dai lavoratori cinesi che lavoravano alla prima ferrovia transcontinentale americana. La gente usava questo rimedio tradizionale cinese per risolvere problemi di artrite o altri dolori articolari. Sostenevano che strofinare un certo olio di serpente sulla parte li aiutasse a ridurre il dolore.

I praticanti della medicina occidentale guardavano con sospetto a questo rimedio e il termine "olio di serpente" divenne sinonimo di tutti quei rimedi inefficaci con ingredienti non identificati.

12 Vin Mariani

Un bicchiere di vino è sempre utile per la salute di una persona, ma nel 1863 un chimico francese chiamato Angelo Mariani decise di rafforzare il proprio vino. Mariani si presentò con delle piante di coca e con la descrizione dei suoi effetti e presentò l'idea per il tonico Vin Mariani.

Il tonico di Mariani era fatto con vino Bordeaux mescolato con foglie di coca. L'alcool che il vino conteneva agiva come un solvente che estraeva la cocaina dalle foglie di coca, così, oltre agli effetti del vino, il Vin Mariani veniva migliorato dagli effetti della cocaina.

Una bottiglia di Vin Mariani conteneva circa 6 mg di cocaina. Mariani pubblicizzò la sua bevanda come bevanda energetica, sostenendo che ripristinava la salute, la forza, l'energia e la vitalità. Disse anche che il suo tonico aiutava "uomini sovraccarichi, donne delicate e bambini malati".

Thomas Edison, la regina Vittoria, lo zar di Russia, il papa San Pio X e il papa Leone XIII erano tra le persone famose che amavano il Vin Mariani. Ispirato da questo prodotto, John S. Pemberton creerà in seguito la bevanda che oggi conosciamo come Coca-Cola.

13 Sciroppo per la tosse all'eroina

L'eroina è una delle sostanze di cui più si è abusato al mondo, ma all'inizio degli anni '20, le persone la pensavano diversamente.

Dopo che Bayer sintetizzò l'eroina dalla morfina, cominciò a pubblicizzarla e venderla come sciroppo per bambini. Sosteneva che, a differenza della morfina, l'eroina non rendesse dipendenti, ma presto fu dimostrato che questa affermazione era completamente sbagliata.

Dopo che furono condotti alcuni test, i soggetti sottoposti ai test affermavano che la sostanza li faceva sentire "eroici", quindi a questo nuovo farmaco fu dato il nome di eroina.

All'inizio, i pazienti affetti da tubercolosi si sentivano sollevati per gli effetti del farmaco, ma presto si verificarono gli effetti della dipendenza e le cose cambiarono. Infine la Bayer decise che era giunto il momento di interrompere la produzione del prodotto.
 
14 Mercurio

Sì, il mercurio è un metallo tossico e mortale, ma questo non ha impedito alle persone di usarlo come medicina convenzionale per secoli. Alcune persone credevano persino che fosse l'elisir della giovinezza. 

Nell'antica Grecia il mercurio veniva utilizzato come antisettico, mentre gli antichi cinesi pensavano che potesse prolungare la vita della persona che lo consumava. La pratica dell'uso di mercurio come medicina è continuata fino all'inizio del XX secolo quando veniva utilizzato come cura per la sifilide.

15 La terapia del coma da insulina

Questo trattamento psichiatrico consisteva nell'iniezione di dosi massicce di insulina in un paziente, inducendo il coma che durava per diverse settimane.

La procedura è stata inventata nel 1927 da uno psichiatra chiamato Manfred Sakel. Sakel credeva che il trattamento potesse curare malattie mentali come la schizofrenia. Venne praticato in molte istituzioni psichiatriche fino a tutti gli anni '40 e '50.

16 Pomata al topo morto

Una delle cure più particolari che la gente ha usato nei tempi antichi era la pasta di topo usata come unguento. Il mal di denti era una malattia comune nell'antico Egitto, soprattutto a causa dell'ambiente sabbioso. La sabbia entra nel cibo e causa problemi dentali. In qualche modo, gli antichi egiziani "hanno scoperto" che i topi morti e ridotti in poltiglia potevano aiutare con i problemi dentali.

Macinavano i topi morti e poi applicavano la pasta disgustosa ottenuta sui denti problematici. Se il dolore era severo, veniva prescritta un'intera ciotola di topi morti.

17 Rimozione parziale della lingua come soluzione per la balbuzie

La glossectomia è una procedura chirurgica in cui la lingua viene rimossa. L'emiglossectomia è una procedura in cui la lingua viene parzialmente rimossa. Oggi questo di solito viene fatto per asportare alcune forme di cancro orale che possono affliggere la lingua, ma in passato l'emiglossectomia veniva fatta per uno scopo completamente diverso.

Durante il 18° e 19° secolo, i medici credevano che tagliare parte della lingua avrebbe aiutato le persone che soffrivano di balbuzie. Coloro che vennero sottoposti a questa procedura e sono sopravvissuti, probabilmente non erano in grado di sapere se ciò li aiutava o no - era così efficace che la gente non poteva più parlare.

18 Dwale: un anestetico grezzo e mortale

L'Europa medievale era famosa per le strane pozioni usate come cure. Una di quelle pozioni era un anestetico chiamato "dwale", che riuscì a mettere le persone a dormire ... per sempre ... Questa ricetta era una miscela di bile, oppio, lattuga, brionia e cicuta. Utilizzata tra il 1200 e il 1500 d.C. in Inghilterra, il dwale aveva la capacità di portare i pazienti ad un sonno profondo e consentire così ai chirurghi di lavorare, ma in alcune occasioni, i pazienti smettere di respirare.

19 Cateteri metallici inseriti nella vescica

Quando l'urina restava bloccata nella vescica di un paziente con la sifilide, i medici nel 1300 avevano metodi piuttosto duri per sbloccarla. Uno degli strumenti utilizzati a questo scopo era  chiamato catetere urinario, ed era un tubo metallico progettato per essere inserito attraverso l'uretra direttamente nella vescica. Sembra una procedura brutale e dolorosa.

20 Trazione inversa

Sappiamo tutti che Ippocrate è considerato il padre della medicina moderna, ma non tutto ciò che ha affermato era medico, corretto e giusto. Ippocrate raccomandava alle persone che avevano problemi con la colonna vertebrale o dolori alle articolazioni e alla schiena, di farsi allungare con l'aiuto di una corda e di una scala in legno. Tutto questo veniva fatto mentre la persona era appesa a testa in giù. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...