mercoledì 3 agosto 2016

Cosa succede quando un astronauta starnutisce in orbita?


Meglio starnutire all'interno di una navetta o sulla stazione spaziale, ma non durante una passeggiata spaziale, quando può creare molto caos, con della roba appiccicosa tutta spruzzata l'interno del "cristallo" del casco.

Ultimamente gli astronauti si sono lamentati dell'atmosfera soffocante lassù sulla Stazione Spaziale Internazionale. Alla NASA non pensano che potrebbero avere il raffreddore, però. Piuttosto, gli effetti hanno più a che fare con le tasche di anidride carbonica generate quando si riuniscono in gruppi, ha detto il controllore di volo della stazione spaziale Heather Rarick.

Gli astronauti sono stati malati nello spazio prima, anche se la NASA li mette in una quarantena rigorosa prima di ogni lancio, nel tentativo di prevenire raffreddori e influenze prima del lancio.

Il fatto è che la microgravità può indebolire il sistema immunitario. Oh, e come tutti sappiamo, non c'è bisogno di avere un raffreddore per generare un buon starnuto appiccicoso.

Sulla Terra, gli esperti raccomandano agli astronauti di starnutire nel gomito per tenere i virus se stessi. Durante una passeggiata nello spazio, però, non è un'opzione. Ecco cosa si deve fare:
"Puntare in basso, lontano dal vetro, perché potrebbe compromettere la visuale e non c'è modo per pulire", ha detto il sei volte passeggiatore spaziale Dave Lupo. "Ecco come si fa."

Fonte
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...